Darwin Blake's Blog…

The Poems, Prose and Musings of Mr Darwin Blake…


Leave a comment

Il Flourish

Today I received an email from the lovely and truly sweet @TeresaChiang
In the email she had translated The Flourish in to fluent Italian.
Not the bastardized version that Google Translate had thrown out. I hope those of you who can read it will enjoy it for it’s glorious translation.
And maybe it’s content.

Thank you Teresa.

———————-

Il Flourish

Ti distacchi e ti riposizioni su di me dondolandoti avanti e indietro. Alzo la mia mano sinistra e dolcemente accarezzo i tuo seni giocando con i tuoi capezzoli, lecco il mio pollice per stuzzicarne la morbida pelle, per marchiarti. La mia mano destra ha altre idee. Scorre lentamente lungo la gamba sinistra dal ginocchio fino al tuo ombelico. La cosa ti solletica. Lo so perché mi stringi cosi” forte da farmi venire quasi in anticipo. Lentamente, traccio la tua pelle fino a quando le mie dita arrivano alla tua collina calda dal piacere. Faccio scivolare verso il basso il pollice accarezzando la parte superiore del tuo punto piu segreto, sfregando e girando contro la tua clitoride, e tu gemi fortemente inarcando la schiena. Tu fai scorrere la mano sinistra contro la mia coscia, con la mano destra ti stringi il seno massaggiandoti, io guardo con meraviglia all’angelo che siede su di me. Tu sei la donna che mi rende felice, mi riempie la vita di gioia, e un giorno …
Mi ritrovo a stringere le lenzuola!
Il tuo gemiti si intensificano mentre ti premi giu’ verso di me, mi stai spingendo praticamente dentro il letto. Non posso non pensare che mi spezzerai, ma ne varrebbe la pena ogni secondo.
Ogni spinta è più dura e più forte di quella precedente. Mi spingo indietro e quasi ti faccio rimbalzare verso l’alto. Tu sussulti e quasi vieni. Cadi su di me, le tue braccia intorno al mio collo e le mie intorno alla tua vita, e mi baci profondamente e con passione. Afferri il mio membro cosi’ strettamente mentre ti avvolgi su di me, nostri corpi s’incontrano, si scontrano insieme, il dolore, il bruciore, il desiderio è ormai alle porte.
Ti faccio rotolare di nuovo sotto di me in un attimo, i nostri corpi ancora uniti. Sto ansimando così tanto, il mio cuore batte come se volesse fuggire dal mio petto, il mio sangue scorre veloce attraverso le mie vene. Non posso più aspettare di sentirti intorno a me, che mi avvolgi, che mi stringi a te, di prendermi, mi guardi con occhi ardenti, guardando nel profondo della mia anima, gustando il mio amore per te.

Advertisements


1 Comment

Lustful thoughts…

Lustful thoughts they fill my mind.
My head it may explode.
But sated are my deep desires.
For soon my love is home.
My wishes will be granted then.
All of my desires.
Bitten lip and body clenched.
For what I have in store.
Anything my prince of prose.
Is what you say to me.
For all I’ve ever wanted is stood in front of me.
Legs so fine it drives me wild.
Breasts so firm to touch.
Skin like softest silk. 
And lips from which I drink.
A form so perfectly presented.
A body like no other.
To gaze upon you is for me.
A truly wicked honour.
That wicked smile.
Those dimples there.
That finger that demands.
In this dimly lit abode.
Your wish is my command.
I’ll dance about your body.
Like a hundred hands.
A soft caress, a  playful kiss.
Not an inch will go without.
And when you’re almost breathless.
That’s when I shall start.
I’ll bring the fire from down below.
That burning dark desire.
My lustful thoughts and careful plans.
Will finally unfold.
A tease right there.
On that spot.
I’ll watch your body clench.
And when I’m done, you know what’s next.
The shower won’t be cold.