Darwin Blake's Blog…

The Poems, Prose and Musings of Mr Darwin Blake…


1 Comment

Well…I tried.

It would seem Google Translate doesn’t like The Flourish. I know! Boo!

But I did manage to change a section to Italian.

From this…

You release and sit upon me once again, rocking back and forth. I bring my left hand up and softly caress your breasts, toying with your nipples, licking across my thumb to tease around the soft flesh, to mark you. My right hand has other ideas. I slide it slowly up your left leg from the knee, up to your belly button. It tickles you because you grip me hard nearly causing an early release. Slowly, I trace your skin until my fingers meet with your mound, warm from pleasure. I slide my thumb lower, caressing the top of your hood, rubbing and circling against your clit, and you moan loudly and arch back. Sliding your left hand against my thigh, with your right cupping your breast, massaging yourself, I watch in wonder at the angel who sits upon me. You are the woman who makes me happy, fills my life with joy, and one day…

I find myself gripping the sheets!

Your moans intensify as you thrust downward onto me, practically pushing me through the bed. I can’t help thinking you’ll break me, but it would be worth every second.

Every thrust is harder and stronger than the one before.  I thrust back almost bouncing you upwards. You gasp and almost lose it. You fall to me, your arms around my neck, mine around your waist, and kiss me deeply and with passion. You grasp my shaft so tightly as you envelope me, our bodies meet, clashing together, the ache, the burn, the desire is almost upon us.

I roll you back under me in a second, our bodies still connected. I’m panting so much, my heart pounding as though it wants to escape from my chest, my blood rushing through my veins.

I cannot wait any longer to feel you around me, enveloping me, pulling me in, taking me, watching me with burning eyes, looking deep in to my soul, tasting my love for you.

To this…

Si rilascia e sedersi su di me, ancora una volta, dondolandosi avanti e indietro. Io porto la mia mano sinistra e dolcemente accarezzare il seno, giocando con i capezzoli, leccare tutto il mio pollice per prendere in giro in giro per la carne morbida, per segnare voi. La mia mano destra ha altre idee. Lo scorrere lentamente la gamba sinistra dal ginocchio, fino al vostro ombelico. Ti solletica perché mi hai presa dura quasi provocando un rilascio anticipato. Lentamente, traccio la tua pelle fino a quando le mie dita incontrare il tuo tumulo, caldo dal piacere. Faccio scivolare il pollice basso, accarezzando la parte superiore della cappa, sfregamento e girando contro il tuo clitoride, e urlarlo e arco posteriore. Scorrevole la mano sinistra contro la mia coscia, con la mano destra il seno coppettazione, massaggio te, guardo con meraviglia l’angelo che siede su di me. Tu sei la donna che mi rende felice, mi riempie la vita di gioia, e un giorno …

Mi trovo presa le lenzuola!

Il tuo gemiti intensificare come spinta verso il basso su di me, quasi mi spingeva attraverso il letto. Non posso evitare di pensare che tu mi rompere, ma varrebbe la pena ogni secondo.

Ogni spinta è più difficile e più forte di quello precedente. Spinsi indietro quasi si rimbalzare verso l’alto. È senza fiato e quasi si perde. Cadi per me, le tue braccia intorno al mio collo, il mio intorno alla vita, e baciami profondamente e con passione. È afferrare il mio albero così strettamente come mi busta, i nostri corpi si incontrano, si scontrano insieme, il dolore, il bruciore, il desiderio è ormai alle porte.

Mi si tira indietro sotto di me in un attimo, i nostri corpi ancora collegato. Sto ansimando così tanto, il mio cuore batteva come se vuole fuggire dal mio petto, il mio sangue che scorre veloce attraverso le mie vene.

Non posso più aspettare di sentirti intorno a me, mi avvolge, mi tira dentro, prendere me, mi guardava con occhi ardenti, guardando nel profondo della mia anima, gustando il mio amore per te.

I think it works. Somebody who speaks Italian let me know.

Mr Darwin Blake.

The Almost Famous Author.

Ciao Bella. X